Le Stanzie Angelini

 
Nel recente lavoro "La Toponomastica di Rovigno d'Istria" pubblicato nella Collana degli Atti n. 28 del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno nel 2008 a cura del suo direttore, il benemerito prof. Giovanni Radossi, un'ampia voce è dedicata alle Stanzie Angelini, pag. 356-357:

1221. Stànsia Angileìni: due sono le tenute agricole - stànsie - proprietà del benemerito casato rovignese: una nei pressi di Funtaneìa / Laco Bri∫eìn (cfr. BENUSSI-1907 - "Stanza Angelini"),
           l'altra nella contrada campestre di Valtìda. Il vernacolo 'stànsia' sta ad indicare podere con casa isolata; tali complessi, di solito, prendono il nome delle famiglie proprietarie e, generalmente,
           le denominazioni perdurano anche dopo l'estinzione o il trasferimento delle famiglie che le originarono. (....) Cfr. MAP-1820 ("Angelini" per ambedue i siti); RADOSSI-PAULETICH, "Un
           gruppo", 349; PLANIMETRICO-1859 ("Angelini"); IVE, Ms ("Stanzia Angileìni"); M-1895 e MAP. 11 ("Stanzia Angelini"); CTMA (
"Angelini"); CTMI ("Stanzia Angelini"); CNI
          
("Angelini"); CGVI ("Angelini"); TZI; CTMJ ("Anđelini"); RADOSSI, "I nomi", 126; MAPPA-MB (St.ia Angelini); CERASUOLO, 186 ("Stànsia Angileìni). Dal lat. STANTIA - do-
           micilium, statio, habitatio, hospitium"); KORTING ("Voce di area istriana, da un lat. volg. *STANTIA, con ampliamento semantico, stanzia in gran parte dell'Istria per 'tenuta, podere'").

 
Il pregevole volume è anche corredato da una serie di cartine. La più interessante delle quali, per quanto riguarda le Stanzie Angelini, è la cartina austriaca "ZONE 25 KOL. IX. PARENZO und ROVIGNO" del 1912 in cui sono indicate tutte e due le Stanzie (Angelini) ma ancor più rilevante è l'indicazione M. Angelini, toponimo nei pressi di Valteda non riscontrato altrimenti (pag. 294):

840. Monte Angelini: microtoponimo non meglio localizzato, da individuarsi (ovvero da identificarsi) presumibilmente con Valtìda (?) per il richiamo al vicino castelliere segnalato dal TAMARO (p.34),
        ma anche con un'altura (48 m.) tra Valteìda Grànda e Pulari, come segnato in CTMA (M. Angelini). Nell'area adiacente, ancor oggi esiste la 'Stànsia'. della famiglia. Citato nella forma letteraria.
        Etimo evidente.

dalla posizione del toponimo M. Angelini sembrerebbe invece doversi trattare del Mon Zuvaniel.


Cliccare sulla cartina per dettaglio

Come segnalato da Radossi i due toponimi, seppur con diversa dicitura, sono presenti in varie mappe del territorio di Rovigno. Per esempio nella cartina del territorio di Rovigno
presente nel libro ROVIGNO d'ISTRIA, edito dalla Famia Ruvignisa in due eleganti volumi nell 1997 a cura di Franco Stener, che riporta la la toponomastica istriota originaria:



La Stanza Angelini è riscontrabile nel Dettaglio Parte I con la dicitura C. Angelini nei pressi della Chiesetta di S. Tuman. Mentre la Stanzia Angelini si trova nel Dettaglio Parte II con la dicitura ST.IA ANGELINI e l'indicazione dell'annessa chiesetta di S. Fransìsco da Paola. Nentre nella dettagliata cartina del territorio di Rovigno del 1907 viene indicata la Stanza Angelini a Nord di Rovigno (situata tra il Lago Brisin, Val Bufo, Fontania e Campolongo) mentre in località Valteda Grande viene segnalata unicamente la Chiesetta di S. Francesco (di Paola) annessa alla Stanzia Angelini.
Per avere una visione d'insieme della collocazione delle Stanzie Angelini si può vedere anche questa cartina austriaca che risale all'incirca al 1910:


Carta 1:200.000

 

Stanzia Angelini a Sud di Rovigno
Dal Catasto "Franceschino" databile intorno al 1819-1820 risultava che all'epoca
la Stanzia Angelini era di proprietà di Giuseppe Angelini qm Giacomo.

 
 
    
    
Catasto Franceschino 1818-20

Carta T.C.I. anni 1920-30

Carta Croata anni '90
Nella Stanzia Angelini posta a sud di Rovigno, in località Valteda Granda, a fianco della casa padronale venne eretta nel 1778, come attesta l'iscrizione posta sul frontale, la chiesetta di San Francesco di Paola:
D. FRAN. DE PAULA
SUO AC FAMILIAE PROTECTORI EXIMIO
IACOBI ANGELINI PIETAS
EREXIT ANNO 1778
JOSEPH VERO FILIUS
  IN OPTIMI PARENTIS MEMORIAM ET OBSEQVIUM
MONUMENTUM POSUIT

GdeA
       
Foto recente della chiesetta

L'ingresso alla Stanzia Angelini

 

Stanza Angelini a Nord di Rovigno

Dal Catasto "Franceschino" databile intorno al 1819-1820 risultava che all'epoca
la Stanza Angelini era di proprietà di Giovanni Angelini qm Antonio

 
    

    
Catasto Franceschino 1818-20

Proprietà di Giovanni Angelini qm. Antonio

Carta Croata anni '90

 
 

 
This page and all contents are Copyright ©